La Bottega de le Ombre P.I. 01435510431 IL VISITATORE  di Eric Emmanuel Schmitt Regia di Sante Latini con Sante Latini - Alessandro Bruni - Carlo Maria Corbelli - Cecilia Pasquali È probabilmente il testo più conosciuto del grande drammaturgo e scrittore belga Eric-Emmanuel Scmitth. Il protagonista di questa storia ambientata a Vienna è, niente meno che, il padre della Psicoanalisi: il professor Sigismund Schlomo Freud, noto al mondo come Sigmund Freud. Ci troviamo a Vienna, è  il 22 Aprile del 1938. L’Austria è stata da poco annessa a forza al Terzo Reich.  Siamo in pieno clima di leggi raziali. Al 19 della Berggasse di Vienna, nel suo storico studio, il professor Freud è in ansia per la sorte  della figlia Anna, che dopo l’ennesima irruzione vessatoria da parte della Gestapo, viene arrestata davanti ai suoi occhi e portata via a forza. In questa angosciosa solitudine, stanco e sofferente, Freud riceve la visita inaspettata e misteriosa di uno sconosciuto dall’aspetto bizzarro. Il professore è disorientato: “Chi è costui? ...un’illusione della mente?... Un malato?... Un ladro?... Un cialtrone?... Ma soprattutto: cosa vuole? Cosa è venuto a fare?”...